La scalata dell’Everest per la Sclerosi Multipla – 5 Giugno 2021

Gli 8848 metri di dislivello del monte Everest replicati nella salita della nostra frazione.

Alessandro Cresti, 31 anni e paraciclista sinalunghese affetto da Sclerosi Multipla dal novembre 2014, tenterà questa impresa sabato 5 giugno a Farnetella. Alessandro percorrerà il tragitto dal bivio di Farnetella fino a Piazza S. Giovanni Battista per 75 volte nell’arco di circa 17 ore, realizzando così un Everesting, cioè un’attività in cui i ciclisti salgono e scendono più volte una data collina, in modo da aver scalato cumulativamente 8.848 metri. La partenza è fissata per le prime ore dell’alba e terminerà intorno alle 23.

Durante la giornata saranno previste delle soste circa ogni 3 ore e mezzo, in base alle necessità e alle condizioni metereologiche. La Polisportiva Farnetella si è resa disponibile per il supporto logistico ma sarà anche il supporto motivazionale e psicologico a fare la differenza. Come dice Alessandro: «Spero che venga tanta gente perché, comunque, il supporto non fa mai male: mi auguro che anche la popolazione locale partecipi, e che sia una bella giornata di sport. In fondo, la bicicletta per me ha sempre simboleggiato la vita, e soprattutto la salita. Tutti i giorni è una salita, sia con una malattia che senza: ognuno di noi ha una salita da percorrere, anche se dopo c’è una discesa.». Per cui vi aspettiamo numerosi a fare il tifo per lui lungo il percorso!

Alessandro ha anche fondato una associazione sportiva dilettantistica chiamata #rideforSM che ha come scopo la sensibilizzazione e la promozione del ciclismo per persone affette da Sclerosi Multipla. La scalata infatti sarà legata ad una raccolta fondi che mira a raccogliere 1€ per ogni metro, per cui 8.848€. Lo scopo è raccogliere fondi e riuscire ad acquistare ausili e beni sportivi a persone con disabilità che vogliono iniziare a fare sport.

È possibile già da adesso donare su: gofundme.com !

La scalata dell’Everest per la Sclerosi Multipla – 5 Giugno 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su