Attività e cose da fare

Cosa vedere a Farnetella

Scopri le bellezze del nostro Borgo

Costruito dai signori Ferrari a fine Ottocento, è un magnifico esempio di neogotico ispirato all’architettura medievale senese. Da allora ha sensibilmente caratterizzato la fisionomia dell’intero borgo. È possibile ammirarlo solo dall’esterno essendo di proprietà privata.

Fa parte del nucleo più antico del borgo. La data di costruzione è fatta risalire al 1392 anche se probabilmente la sua fondazione risale ad un secolo prima. Al suo interno si trovano importanti opere d’arte tra cui due statue lignee di Francesco di Valdambrino e un affresco di scuola senese di fine Trecento.

Incastonata tra la Chiesa Parrocchiale e l’unica dimora signorile di Farnetella, la piccola chiesa di Santa Croce risale al XVI secolo ed è sede dell’omonima Confraternita. Qui sono conservati numerosi paramenti per vari momenti liturgici dell’anno. È stata restaurata recentemente con il contributo di FMPS ed è visitabile solo previa richiesta.

Attualmente di proprietà di una famiglia originaria del paese, è ignota la data della sua fondazione.  Si trova lungo la strada inferiore che conduce a Farnetella.

20 cipressi, uno per ogni caduto, circondano il plinto in muratura a ricordo dei soldati farnetellesi che persero la vita nelle due guerre mondiali.  Un luogo ricco di valore in cui ogni 4 Novembre viene deposta una colora di alloro.

Pare che il suo nome fosse Alessio, un frate che aveva scelto di vivere solo in mistica relazione con Dio, perché diceva di averlo offeso. Dal XVII secolo le rovine di quest’eremo sono giunte ai giorni nostri e lo si può raggiungere percorrendo un impervio percorso interamente boschivo.

Storie del luogo

Almo
Artigiano del legno

“Ho cominciato a 17 anni a fare questo lavoro e finirò la mia carriera qui. Un tempo questi paesi vivevano dia rtigianato e mi sarebbe piacuto insegnare quello che ho imparato ad altre persone”

Andrei Dmitriev
Interior Designer

“Farnetella è piccola e accogliente, un paese non turistico ma autentico e per questo mi piace”

Marietta
abitante di Farnetella

“Sono stata anche io a lavaorare nella coperativa a fare la banconiera. Andavamo tutti a piedi, non c’era nemmeno una bicicletta.”

Cosa fare a Farnetella

A Farnetella scopri le tradizioni e le bellezze del luogo insieme agli abitanti!

Visite guidate

Le tappe del tour - 1:30h circa

FARNETELLA MURA

La prima parte comprenderà la storia dagli etruschi, abitanti della valle sottostante fin dal IX sec A.C. per arrivare fino al 1300 circa.

Si vedranno le due torrette e la parte rimanente della cinta muraria del borgo.

CHIESA San Giovanni Battista

Presentazione dell’ edificio, costruito nel 1390, con descrizione delle opere. In questa chiesa sarà possibile ammirare il meraviglioso affresco del 1400 e le preziosissime statue lignee di Francesco di Valdambrino, nonché il tempietto del XVI secolo fino ad arrivare ad opere più recenti commissionate da famiglie nobiliari del 1800.

Nella terza parte della visita si potrà ammirare la piccola Chiesa di Compagnia, di solito chiusa al pubblico e scoprire la storia del castello Ferrari esclusa la visita all’interno.

I tour sono tenuti, in italiano e in inglese, da volontari e non da guide turistiche certificate.

Percorsi

Di seguito due percorsi che si snodano nei dintorni di Farnetella

PERCORSO N°1 "CASTELVECCHIO"

ALLA SCOPERTA DELL’ANTICO COLLE DOVE SI TROVAVA FARNETELLA FINO AL 1295 circa.

PERCORSO N°2 "IL ROMITORIO"

ESCURSIONE NEI BOSCHI DI FARNETELLA FINO A RAGGIUNGERE L’EREMO DEL FRATE ALESSIO

  • I percorsi:
  • comprendono tratti in asfalto e tratti nel bosco
  • NON sono mantenuti da un’ organizzazione che li rende sicuri e sempre praticabili
  • NON sono segnalati (o solo parzialmente segnalati)

Ti chiediamo quindi di prestare molta attenzione!

Ospitalità

Dove mangiare a dormire

Nei dintorni

Sport – Relax – Aziende Vinicole – Shopping – Borghi

Torna su